Cultura

La cultura francese è ricca, varia e antica, e riflette le sue culture regionali e l’influenza delle ondate migratorie avvenute nel corso delle varie epoche. La sua capitale, Parigi – la Ville lumière – è stata a lungo un crocevia culturale importantissimo (la Sorbona), accogliendo artisti provenienti da ogni settore, ed oggi ospita il maggior numero di siti culturali nel mondo (musei, edifici e altro). Alcuni di questi siti sono dedicati alle tematiche più diverse (il museo del Louvre) e questa ricca cultura ha fatto della Francia, e di Parigi, le prime località turistiche del mondo.

Patria di molti filosofi (il XVII secolo o Grand Siecle, e il XVIII secolo, o Età dei Lumi, sono stati i secoli d’oro per la Francia), la cultura francese ha lasciato al mondo la lingua della diplomazia, alcuni delle concezioni universali dell’uomo, oltre a numerose scoperte e realizzazioni tecniche e mediche.

Dopo aver inventato il cinema a Lione, la Francia ha sviluppato una delle poche industrie cinematografiche in Europa a resistere alla macchina hollywoodiana.

La prima letteratura francese risale al Medioevo, quando l’area dell’odierna Francia non possedeva ancora un’unica e uniforme lingua e di conseguenza gli scrittori si cimentarono con le diverse lingue e dialetti. Gli autori di molti testi medievali francesi non sono noti, come nel caso di Tristano e Isotta e Lancillotto e il Santo Graal.

Gran parte della letteratura e della poesia medievale francese venne ispirata da leggende del ciclo carolingio, come la Chanson de Roland. Il “Roman de Renart”, scritto nel 1175 da Perrout de Saint-Cloude è un altro esempio dell’epoca. Alcuni nomi di autori di questo periodo sono Chrétien de Troyes, Guglielmo IX d’Aquitania, che scrisse in occitano, e il poeta François Villon.

Importanti scrittori del XVI secolo furono François Rabelais che influenzò il moderno vocabolario francese, i poeti Pierre de Ronsard e Joachim du Bellay e l’umanista Michel de Montaigne.
Victor Hugo, scrittore del XIX secolo.

Nel corso del XVII secolo un patrimonio importante venne lasciato da Pierre Corneille, Jean Racine, Molière, e i filosofi Blaise Pascal e René Descartes, che influenzò la morale e la filosofia e gli autori dei decenni successivi. Jean de La Fontaine fu un importante poeta di questo secolo, come i poeti classicisti François de Malherbe et Nicolas Boileau. Charles Perrault fu un prolifico scrittore di racconti per bambini (Il gatto con gli stivali, Cenerentola, La bella addormentata nel bosco e Barbablù).

La letteratura francese e la poesia fiorirono nel XVIII-XIX secolo. Il XVIII secolo vide le opere di scrittori, filosofi e moralisti come Voltaire, Montesquieu, Denis Diderot e Jean-Jacques Rousseau. Il teatro si espresse attraverso le opere di Marivaux e Beaumarchais.

Nel XIX secolo la letteratura francese fu attraversata da varie correnti letterarie come il romanticismo, realismo, il naturalismo e il simbolismo che testimoniano della sua vitalità. Videro la luce molti romanzi francesi di fama mondiale con Victor Hugo (I Miserabili), Alexandre Dumas (I tre moschettieri e Il Conte di Montecristo), Gustave Flaubert (Madame Bovary) e Jules Verne (Ventimila leghe sotto i mari) tra i più noti, ma anche Honoré de Balzac, Émile Zola, Guy de Maupassant, Théophile Gautier e Stendhal. La poesia cosiddetta “decadente” e “simbolista” fu un movimento importante nella letteratura francese che avrebbe influenzato la letteratura moderna occidentale, con poeti come Charles Baudelaire, Paul Verlaine, Arthur Rimbaud e Stéphane Mallarmé.

Importanti scrittori del XX secolo Marcel Proust, Louis-Ferdinand Céline, André Breton, il padre del surrealismo, Louis Aragon, Albert Camus, e Jean-Paul Sartre. Antoine de Saint-Exupéry scrisse Il piccolo principe, che rimase popolare per decenni tanto per la letteratura per ragazzi, quanto fra gli adulti di tutto il mondo. Nel campo della filosofia, il Novecento vide svilupparsi i pensieri di Henri Bergson, Maurice Merleau-Ponty, Claude Lévi-Strauss, Michel Foucault, Gilles Deleuze e Jacques Derrida.

Fonte: Wikipedia

I commenti all'articolo "Cultura"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...