Audierne, Bretagna chic

di
ll porto di Audiern © Fafner

ll porto di Audiern © Fafner

Il porto di Audierne è puntinato di yacht di ogni stazza e bandiera: tratteggiano la baia davanti al piccolo villaggio francese nel dipartimento del Finistère, nella regione della Bretagna.

Dal primo di gennaio del 2016, il comune si è fuso con il vicino paese di Esquibien: ora, insieme, formano una nuova municipalità e raggiungono una popolazione di circa 3752 abitanti.

Audierne giace su una piccola penisola alla bocca del fiume Goyen. Per secoli è stato un centro di pescatori con un’ampia spiaggia di sabbia bianca. Oggi, dal porto che ieri era il centro dell’attività peschereccia, partono le imbarcazioni dirette all’isola di Sein.

Nonostante la pericolosità del tragitto, dovuto alle acque perigliose, l’atollo al largo della costa francese continua a essere una delle attrattive turistiche più rinomate e conosciute della zona.

Nella rada di Audierne si possono ancora trovare i resti della vecchia fabbrica di ostriche che caratterizzava l’economia dell’area circostante. E dava lavoro a molte persone del villaggio e benessere alle loro famiglie.

Oggi quel benessere deriva soprattutto dal turismo: la gente che viene qui si innamora di questo paese caratterizzato da viuzze strette e pittoresche, dove ogni pietra ha una storia da raccontare.

Come la battaglia nella baia di Audierne combattuta tra le forze Alleate e tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale: era il 23 agosto 1944 quando tre navi statunitensi e inglesi intercettarono e affondarono otto navi naziste di un convoglio armato.

Lungo le rive del porto, ora “rifugio” dorato di tantissimi yacht, crescono negozi e caffé, bar e ristoranti che fanno del villaggio bretone un centro amato da locali e turisti per la sua qualità della vita.

Ogni sabato mattina, poi, c’è il famoso mercato contadino in cui vengono venduti i prodotti del luogo: una vera e propria tradizione che nel tempo è diventata attrattiva sia per i vacanzieri che per gli abitanti di Audierne.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Audierne, Bretagna chic"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...